Progetto risparmio

“Progetto Risparmio” è nato ormai da oltre quindici anni. Pensato e organizzato quando ancora le biomasse, il pellet in particolare, muovevano i loro primi passi, si sta affermando sempre più come alternativa, economica ed ecocompatibile, ai carburanti da riscaldamento tradizionali. Agritecnica srl è stata tra i primi a credere a questa nuova frontiera del riscaldamento, tanto che oggi fornisce il pellet, sia in sacchi che sfuso, a clienti in Trentino (nelle provincie di Trento e Bolzano) e in tutto il Bellunese (in particolare Cadore, Alpago e Agordino), ricevendo richieste addirittura da tutto il nord Italia.

agritecnica pellet biancoIl successo ottenuto è frutto di attente scelte commerciali nell’acquisto del pellet, grazie all’esperienza acquisita in questi anni dal titolare e fondatore di Agritecnica, e di “Progetto Risparmio” Luca Vieceli. Se è basilare, infatti, avere un prezzo di vendita concorrenziale è altrettanto importante fornire un pellet di alta qualità e dalla provenienza certa, il pellet di Agritecnica, in questo senso è conforme alla normativa “DIN Plus” e “ENPLUS A1, A2”.

Il cliente, sia esso privato o azienda (alberghi e comunità) può, inoltre, scegliere il tipo di fornitura, in sacchi da 15 kg, in big bag da 10 q.li o sfuso da cisterna a scarico pneumatico con portata fino a 28 ton e con un tubo scarico di 60 metri. Ma l’Agritecnica srl di Fonzaso (BL) è anche legna, tronchetti di segatura pressata e biomasse in generale. Convenienza, qualità, rispetto per l’ambiente.

Agritecnica srl è a Fonzaso (BL), in via Zucco, 36, il telefono è 0439.5088.